PRONTO SOCCORSO VETERINARIO h 9:00-19:00
telefono0585 1980108

HO UNA PULCE (NON SOLO) NELL'ORECCHIO!

 

Le pulci sono piccoli insetti che si possono ritrovare sugli animali in tutti i periodi dell’anno (sono infatti in grado di sopravvivere anche in condizioni di freddo intenso, oltre 10 giorni alla temperatura di 3°C) anche se i picchi d'infestazione si osservano in tarda primavera e inizio autunno. La più importante conseguenza della puntura è l’insorgenza di reazioni allergiche che in alcuni soggetti da origine alla "dermatite allergica da pulci” (DAP), mentre nei casi di infestazione massiva sono in grado di causare anemia ferropriva, specie nei cuccioli.

 

 

Le pulci possono fungere da vettori di vari agenti patogeni sia per l’uomo sia per gli animali come vermi intestinali (Dipylidium caninum) o batteri (Bartonella henselae, Rickettsia conori o Yersinia pestis, agente della peste bubbonica, trasmessa dalla puntura della pulce nel ratto). La femmina della pulce depone decine di uova sul corpo del cane o del gatto che cadono poi nell'ambiente, specie nei luoghi dove l’animale dorme o dove trascorre la maggior parte del tempo.

 

 

In circa due settimane dalle uova si generano pulci adulte capaci di riprodursi a loro volta. In caso di infestazione degli ambienti esterni i punti da trattare, poichè possono consentirne lo sviluppo, sono quelli riparati dalla luce solare come cucce, aiuole e cespugli.

 

 

L’ambiente domestico, qualora ne fosse colpito, va invece disinfestato utilizzando potenti aspirapolvere ed elettrodomestici a vapore su tutte le superfici che sono venute a contatto con l’animale (trasportini, tappeti, cucce, cuscini), prestando particolare attenzione alle crepe ed alle fessure eventualmente presenti nei pavimenti. Le superfici tessili sui quali l’animale si riposa vanno sottoposte ad elevate temperature o, se possibile, eliminate.

 

 

Il trattamento antipulci sull’animale rimane il trattamento essenziale per evitare infestazioni sgradite e si può effettuare utilizzando diverse classi di molecole disponibili in varie formulazioni (fialette, collari, compresse). Il nostro consiglio è di effettuarlo sempre e comunque, specie nei mesi caldi dell'anno, senza aspettare di avere in casa "ospiti inattesi".